To top
21 Jul

Umbria: cosa vedere in 3 giorni

Sfruttando il weekend lungo, durante il periodo estivo, io e Matteo, il mio ragazzo, abbiamo scelto di visitare il centro Italia, più precisamente l’Umbria. L’Umbria è una regione ricca di arte, cultura, storia, religione e buona cucina. Si passa dagli archi d’ingresso e dalle cinta murarie delle città di epoca prima etrusca e poi romana, fino all’età medievale con piazze piene di edifici costruiti durante l’epoca delle signorie e dei comuni. La presenza di innumerevoli chiese su tutto il territorio dimostra un dominio storico, che si percepisce ancora oggi, dello Stato Pontificio (Vaticano).

 

ASSISI

Siamo partiti in mattinata alla scoperta di Assisi: ci siamo innamorati di questa bellissima città, delle sue stradine curate e soprattutto della bellissima Basilica di San Francesco, che lascia a bocca aperta chiunque alzi gli occhi ad osservare le volte affrescate della basilica superiore e di quella inferiore. n fondo alla navata ecco l’altare maggiore, eretto in corrispondenza della tomba di San Francesco, sopra il quale troneggiano quattro grandi affreschi in cui Giotto ha glorificato le tre virtù fondamentali della Regola francescana: Povertà, Obbedienza e Castità.Dalla Chiesa Inferiore si può scendere alla cripta nella quale riposa la salma del Santo. E’ inoltre possibile percorrere 5 km a piedi che dalla città conducono all’Eremo delle Carceri, o salire fino alla Rocca Maggiore .

 

SPELLO

“Splendidissima Colonia Julia” ai tempi dei romani e oggi uno dei Borghi più Belli d’Italia. Iniziamo la nostra visita dalla sua parte più bassa, ancora cinta dalle Mura Romane ben conservate, nelle quali si aprono tre porte: sulla Via Roma, la Porta Urbica e, sulla Piazza del Mercato la grandiosa Porta Consolare, del I sec. a. Cristo. La terza porta, chiamata Porta Venere, presenta due belle torri a base dodecagonale, le Torri di Properzio.  Nella nostra miniguida su cosa vedere a Spello non può mancare la Chiesa di Santa Maria Maggiore con la famosa Cappella Baglioni con il pavimento maiolicato di Deruta e gli affreschi del Pinturicchio che sono considerati la sua migliore produzione ed il suo autoritratto.

SPOLETO

Antica capitale dei duchi longobardi Spoleto vi lascerà senza fiato grazie alla ricchezza del patrimonio storico-artistico cittadino, testimonianza delle più diverse epoche storiche che la videro protagonista. In una cartolina indirizzata allla moglie Herman Hesse scriveva: “Spoleto è la scoperta più bella che ho fatto in Italia […], c’è una tale ricchezza di bellezze pressoché sconosciute, di monti, di valli, foreste di querce, conventi, cascate!”

Non è facile tra le tante bellezze, decidere cosa vedere a Spoleto per prima ma ti consigliamo di cominciare il tuo itinerario dalla maestosa Rocca Albornoziana che domina la città;Se non soffri di vertigini, sali sul Ponte delle Torri che unisce la Rocca e il Monteluco. Questo ponte è impressionante e unico nel suo genere: lungo 230 metri e alto 82, pare sia stato eretto tra il Duecento e il secolo successivo, dopo il saccheggio di Spoleto da parte del Barbarossa.

Di questo incredibile monumento sospeso nel vuoto s’innamorarono tutti i più illustri turisti che passarono di qui, tra cui Goethe, che lo descrisse nel suo Viaggio in Italia, e il pittore inglese Turner, che lo ritrasse in uno dei suoi capolavori.

LAGO TRASIMENO

Immerso nel verde delle colline umbre, il Lago Trasimeno è il quarto d’Italia per estensione. Sulle sue sponde si trovano borghi di una bellezza mozzafiato come Castiglione del Lago, Passignano sul Trasimeno, San Feliciano, Tuoro sul Trasimeno, Castel Rigone, ma non sono meno fascinosi i borghi situati più all’interno come l’etrusca Panicale, Lisciano Niccone e Piegaro. Iniziamo la nostra visita sul Lago Trasimeno dall’Isola Polvese, è liberamente visitabile anche se dal 1995 appartiene al Parco Regionale del Trasimeno e oltre ai bellissimi scorci offre ai visitatori tre punti d’interesse: la Rocca, le rovine della Chiesa Olivetana di San Secondo e la Chiesa di San Giuliano.

 

 

 

 

SEGUIMI ANCHE SU SNAPCHAT, IN DIRETTA, OGNI GIORNO 🙂

Tutte le mie avventure, il nuovo shopping, il backstage delle mie giornate, gli eventi ai quali partecipo.. in mini video che durano solo 24 ore! Mi trovate come feffeferraro oppure qui   https://www.snapchat.com/add/feffeferraro

P.S. Sono sempre anche su Instagram @federica_ferraro  e su Facebook @Federica Ferraro dove invece parliamo tutto il giorno di nuove tendenze e nuove ispirazioni! 🙂

Federica Ferraro

" A pair of high heels, a dress for every moment, a lipstick handy, sunglasses and my Michael Kors bag!"- Here I am, a passionate girl about style and beauty.

13 Comments

Leave a Reply